Le mani, si sa, sono il biglietto da visita di ogni donna! La loro bellezza passa attraverso l’avere unghie sane e curate: estremamente fragili, infatti, risentono di alcune patologie che intaccano la loro salute, ma anche forma e colore.

Spesso unghie fragili che si sfaldano facilmente trovano la loro causa nella poca attenzione e cura che vi riserviamo. Per esempio quando usiamo acqua troppo calda o detergenti con composizioni chimiche aggressive per unghie e pelle. Altrettanto spesso invece le cause della loro lenta crescita sono legate ad un’alimentazione scorretta o comunque carente di alcuni principi nutritivi.

Per rinforzare le unghie, costituite in prevalenza da vari strati di cheratina, è importante assumere zincovitamina B5 e B6, che favorisce la crescita dell’unghia, e biotina, che rende l’unghia più spessa. Quando si arriva poi ad avere un’unghia anche di color giallastro, a causa dell’eccessivo utilizzo di smalto che ne ha corrotto la parte più superficiale, è proprio giunto il momento di dare tregua alle nostre unghie e lasciarle “respirare”!

Per un manicure fai da te servono davvero 5 semplici step:

  • Uno dei segreti, ma anche primo step da eseguire ogni giorno, consiste nel massaggiare le unghie con l’olio di oliva, che ammorbidisce le cuticole e rinforza lo smalto. Una alternativa è l’olio di mandorle. Basta strofinarlo direttamente sulle unghie ogni sera prima di andare a letto e, grazie alla vitamina E contenuta nell’olio, le unghie si rinforzeranno e cresceranno più velocemente.
  • Fondamentale poi è l’eliminazione delle cuticole: basta prendere un bastoncino di legno e spingerle verso la parte altra dell’unghia, poi utilizzare un apposito strumento per tagliarle, chiamato comunemente “taglia cuticole”. Per rendere l’operazione ancora più semplice l’ideale è immergere per 5 minuti le mani in acqua tiepida con l’aggiunta di un detergente delicato (così da averle pulite e disinfettate) .
  • Il terzo step consiste nella limatura: che le si voglia quadrate, ovali, a mandorla o a stiletto l’importante è evitare di tagliare le unghie, ma limarle con cura dall’alto e lateralmente e in un unico senso. Evitare assolutamente di limarle partendo dal basso poiché porta inevitabilmente a romperle o sfaldarle.
  • Un altro utile consiglio riguarda il colore: un composto che oltre a rinforzare le vostre unghie può essere molto utile per sbiancarle, ingiallite anche dal fumo o macchiate dal contatto con certi tipi di verdure, consiste nella tripla azione di bicarbonato, limone e olio d’oliva. Basta mescolare 2 cucchiai di bicarbonato con mezzo cucchiaino di succo di limone e un cucchiaio di olio d’oliva. Massaggiarlo sulle unghie per alcuni minuti le renderà forti e pulite.
  • L’ultimo step è una pausa: fino a che le unghie non avranno ripreso di nuovo un aspetto robusto, ma anche tra una manicure e l’altra, lasciarle prive di smalto colorato. Sarà più facile idratare tutta la mano con creme specifiche.

Non resta altro che seguire questi piccoli accorgimenti, per delle mani sane e pronte per essere sfoggiate.. non resteranno inosservate!